SEGUICI SU :
LANGUAGES: IT EN
Principali attività di PACKAGING DESIGN:
  • Package Structural design
  • Packaging system
  • Packaging restyling
  • New product launch
  • New positioning
  • Brand extension
STRUMENTI:
  • Eye-tracking
    utilizzo (con la collaborazione di SR labs) della metodologia di ricerca eye-tracking per monitorare l’efficacia del packaging (prima, durante la fase creative e dopo la finalizzazione).
  • Mintel GNPD e Mintel Inspire
    per analizzare la concorrenza diretta e indiretta su parole chiave; per conoscere i principali trend di mercato.
  • Separazione colore, prove stampa e mock-up
    per avere il diretto controllo qualitativo nella fase di pre-produzione.

Per un prodotto il packaging è la prima espressione della Marca, è la Marca che diventa fisica, che si concretizza; ne comunica il posizionamento, la promessa, le sue caratteristiche; ne determina identificazione e visibilità; stabilisce un vantaggio competitivo; crea un contatto con il consumatore.
Il packaging è soprattutto un potente strumento di comunicazione e di vendita.
Rilevante, chiaro, distintivo, visibile, emozionale:
5 caratteristiche essenziali per un packaging efficace; si possono ottenere attraverso un solido pensiero strategico, una creatività semplice e diretta e un’esecuzione accurata, un processo strutturato e strumenti specifici.

LE FASI DEL PROCESSO DI SVILUPPO PACKAGING

1

Esplorazione

(Strategic platform / brand strategy)

2

CREAZIONE

Creative concept e prime interpretazioni visive del brief (sketches) Sviluppo concept design selezionati

3

implementazione

  • Finalizzazione grafica packaging su tutti i lati
  • Estensione a varianti di formato e gusto
  • Realizzazione visual di prodotto (illustrazioni, scatti foto)
  • Design strutturale finalizzato e 3D rendering
  • Post produzione

4

produzione

Preparazione esecutivi, prove colore, prove stampa, realizzazione mock-up, supervisione avviamento stampa.

Fast is fine, but accuracy is everything. Wyatt Earp